Il Rosario con il beato Maria Eugenio di Gesù Bambino

Un nuovo libretto della collana : il granello di senape degli edizioni OCD

Nel rapporto con Maria, i Carmelitani non hanno coltivato soltanto una generica devozione, ma hanno identificato l’espressione più nobile del loro carisma originario. Fu quest’alta coscienza di sé che ha permesso all’Ordine – soprattutto alla sua parte più mariana: quella femminile – di produrre «personalità mariane» o «marie-formi» di inarrivabile grandezza, anche magisteriale.

Tale fu, ad esempio, il beato Maria Eugenio di Gesù Bambino (1894-1967), che vide in Maria la madre della Misericordia, la madre della Vita che discende su tutte le forme di miseria, e restituisce alla gioia anche coloro che sono morti per le conseguenze del peccato.

Un libretto tascabile, per meditare e partecipare al mistero della redenzione – incarnazione, passione, morte e risurrezione – insieme con Maria e il beato Maria Eugenio di Gesù Bambino.
Con Introduzione di p. Giuseppe Furioni, ocd.
Edizioni OCD, 48 p., 4 €. http://www.edizioniocd.it